DETTAGLI

26 giorni mancanti
Capitale raccolto
97,588
di 100,000€
97%
0%
Max 200,000€
4.50 % Rendimento annuo
12 MESI Durata investimento

FAST TICKET

Dati tecnici

IL FAST TICKET SI CONCLUDE ALLE ORE 23:59 DEL 22 SETTEMBRE 2020!

IL PROGETTO IN SINTESI

TIPOLOGIA PROGETTO: Riqualifica energetica di più immobili

TARGET MINIMO DI RACCOLTA: 100.000 €

ENERSCORE (Rating): A

TASSO DI RENDIMENTO ANNUO BASE: 4,5% (escluso Fast-ticket e altre PROMO cumulabili)

DURATA PRESTITO: 12 mesi

TIPOLOGIA DI AMMORTAMENTO: Ammortamento bullet (restituzione trimestrale degli interessi e capitale alla fine)

DATA RIMBORSO PRIMA RATA: 31/01/2021



Bosco Energia

Scopri di più sul BOSCO DELL’ENERGIA cliccando QUI

TI INTERESSA APPROFONDIRE I BENEFICI AMBIENTALI? Leggili nella scheda dedicata!


IN COSA STO PER INVESTIRE?

La società Ecobonus in Rete S.r.l. chiede un finanziamento massimo di € 200.000 che verranno utilizzati per pagare il 20% della fornitura del materiale necessario alla riqualifica energetica di n.30 ville.

Il progetto proposto rientra in un programma più ampio della società Ecobonus in Rete S.r.l. che ha in previsione di svolgere nel 2020 e 2021 circa 20 milioni di euro di lavori di riqualifica energetica di edifici sfruttando l'incentivo Ecobonus 110%. 

Le tipologie di interventi che verranno effettuati saranno le seguenti:

  • Cappotto Caparol da 14 cm con isolamento del tetto e/o garage

  • Sostituzione infissi con PVC/legno-legno/alluminio

  • Caldaia ibrida/pompa di calore

  • Impianto fotovoltaico con batterie di accumulo e colonnine di ricarica per i veicoli elettrici

  • Building automation di Smartdomotics

Il credito generato dagli interventi verrà nella quasi totalità ceduto alla Società Ecobonus in Rete S.r.l. la quale, a sua volta, venderà tale credito alle seguenti Società:

  • 5 Milioni di € alle Società Gorini Dario S.r.l. e Fenice Invest S.p.A.

  • 2 Milioni di € ai membri della rete a parziale titolo di pagamento

  • dai 13 ai 15 milioni di € a società esterne alla rete, finanziarie e non

La timeline del progetto è la seguente:

Come si ripaga


PDF E' possibile scaricare la GUIDA ECOBONUS 110% redatta da Ener2Crowd direttamente QUI.

COME SI RIPAGA L'INVESTIMENTO?

L’Ecobonus e Sismabonus 110% sono agevolazioni previste dal Decreto Rilancio (D.L. 34/2020, convertito dalla Legge 77/2020) che aumenta al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per specifici interventi in ambito di efficienza energetica degli edifici, per interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Il progetto prevede l'uso di tale agevolazione per svolgere lavori di riqualifica edilizia di alcuni edifici. Il proprietario degli immobili, al fine di non pagare l'intervento, cede la detrazione del 110% a lui spettante a chi ha svolto i lavori, in questo caso alla società Ecobonus in Rete S.r.l., la quale potrà vendere tale beneficio fiscale a diverse figure che ne necessiteranno (Banche, Utilities o altre Società)

Tale modello operativo permette al crowd di investire finanziando la quota di spese iniziali che il proponente sosterrà per avviare i lavori (materiali, pratiche, ingegneria, progettazione, etc) secondo il seguente schema:

  • Lending crowdfunding (investitori online)

  • Equity della Società

  • Prestito Bancario a breve termine

Come si ripaga

ENERSCORE - QUAL E' IL SUO RATING?

Ener2Crowd fornisce un parametro normalizzato chiamato "EnerScore" che viene assegnato ad ogni singola proposta di investimento. Questo parametro definisce un RATING GLOBALE che riassume in maniera oggettiva, completa e comprensibile tutti i dati che caratterizzano il progetto.

Nel caso del Progetto proposto da Ecobonus in Rete S.r.l. , l'EnerScore risultante è pari a 7,40


ENERSCORE

Come si calcola l'Enerscore?
L'EnerScore affida al progetto un Punteggio (compreso tra 3,2 e 10) al quale corrisponde un RATING GLOBALE (A+, A, B+, B, C). Tale punteggio deriva dall'interpolazione di tre analisi distinte per il quale viene definito un livello di Rating parziale ponderato su pesi diversi:

POINT  ANALISI TECNICA - Peso 30% (Definizione di un rating parziale basato sulle tecnologie applicate e alla tipologia di contratto)

POINT  ANALISI CREDITIZIA- Peso 60% (Definizione di un rating parziale basato sul merito creditizio dell'azienda proponente effettuato dalla Società EasyFintech e del cliente finale)

POINT  ANALISI DELLA STORICITA' AZIENDALE - Peso 10% (Definizione di un rating parziale basato sull'esperienza aziendale maturata nel settore specifico)

NOTA: Si specifica che questo valore rappresenta solamente un elemento di riflessione che un investitore può considerare nella decisione di partecipazione al finanziamento.



IL LUOGO DELL'INTERVENTO

Il Progetto comprende 30 interventi nelle tre province della Romagna: Forlì, Ravenna e Rimini

Nella sezione Documenti è possibile scaricare la lista degli Interventi che verranno effettuati (sarà aggiornata periodicamente)

ECOBONUS IN RETE S.R.L.

Logo Noleggio Energia

Nel Maggio 2020 Fenice Invest spa, in collaborazione con Gorini Dario srl, promuove la creazione di una rete di imprese al fine di sfruttare l’Ecobonus che si stava immaginando a livello governativo.

Il modello di rete è stato scelto inizialmente perché permetteva la libera circolazione dei crediti all’interno della stessa, senza necessità di cessione.

L’appaltatore è la società “Ecobonus in rete srl”, partecipata al 50% da entrambe, con oggetto sociale da EPC e start up innovativa. Per il cliente, la scelta di avere un unico interlocutore è vincente, come si evidenzia da riscontri di mercato.

Questa società, neo costituita, oltre all’approccio commerciale con i clienti e con i procacciatori, gestisce i contratti, il legale, il marketing, amministrativamente la fatturazione attiva e passiva, lo sconto in fattura e la gestione dei crediti.

L’idea è che, terminata questa fase, la stessa società possa poi occuparsi delle nascenti Comunità Energetiche (implementazione e gestione) e nell’efficienza energetica in generale.


ANALISI CREDITIZA - IL PARERE DELL'ANALISTA

La Società Ecobonus in Rete srl è stata costituita di recente proprio per sfruttare la nuova Normativa sull'Ecobonus che partirà a breve.

Non sono quindi presenti bilanci degli anni scorsi su cui effettuare un'analisi creditizia.

La Società è garantita da Fenice Invest S.p.A. e Gorini Dario S.r.l., ed è possibile trovare nella sezione Documenti le lettere di Patronage forti in cui Fenice Invest e Gorini Dario S.r.l. si impegnano a coprire eventuali mancanze finanziarie di Ecobonus in Rete nei confronti degli Investitori di Ener2Crowd.

STRUTTURA DEI COSTI

Ecco com'è ripartito il finanziamento:


Struttura costi Energred

Il Capex totale del Progetto per procedere con la riqualificazione di 30 ville è all'incirca di € 2.700.000,00.

In base ad accordi già definiti, per iniziare i lavori di riqualificazione i fornitori hanno richiesto un anticipo del 20% sul totale stimato dei costi dei lavori. Sono quindi per il momento necessari € 540.000,00 per dare avvio agli interventi.

Ener2Crowd punta a raccogliere € 200.000,00 (limite massimo per l'overfunding).

I restanti € 340.000,00 verranno finanziati attraverso prestiti dei soci Fenice Invest spa e Gorini Dario srl

STRUTTURA CONTRATTUALE

Il Contratto di Finanziamento è un mutuo di scopo: Ecobonus in Rete srl si obbliga ad utilizzare i fondi ricevuti dagli Investitori esattamente come previsto nel Progetto illustrato nell'offerta al pubblico e a non distoglierli per altre finalità.

Efficienza Energetica


PIANO DI AMMORTAMENTO DEL FINANZIAMENTO

Il piano di ammortamento prevede la restituzione del Capitale solamente all'ultima rata. Sono presenti rate trimestrali con la sola Quota Interessi pari a € 2.250

Il seguente piano di ammortamento per Ecobonus in Rete srl è calcolato con un tasso di interesse del 4,5% per un totale di € 200.000.

BUSINESS PLAN

QUALI SONO I BENEFICI AMBIENTALI GENERATI DAL PROGETTO?

In questa sezione puoi visionare i BENEFICI AMBIENTALI derivanti dal progetto, e quale effetto positivo può generare anche il TUO contributo.

Uno dei requisiti affinché si acceda all'ecobonus previsto dalla Normativa è che si raggiunga un passaggio di almeno 2 Classi Energetiche (al quale equivale una riduzione del fabbisogno energetico delle abitazioni, che viene convenzionalmente espresso in kWh/mqa).

Dal momento che il progetto prevede il finanziamento di una parte della realizzazione di interventi di riqualificazione energetica su immobili che presentano caratteristiche diverse, il calcolo delle emissioni di CO2 risparmiate deve necessariamente seguire un calcolo forfettario, mediato sulle diverse tipologie di abitazioni.

E' stato calcolato, effettuando alcune simulazioni che il passaggio di almeno 2 classi energetiche comporti mediamente un risparmio energetico di circa 50 kWh/mqa (anche se nel caso specifico si prevede un passaggio di almeno 3 o 4 classi). Ipotizzando in maniera conservativa tali risparmi, in funzione della quantità di capitale raccolto, al quale corrisponde un diverso numero di immobili da poter riqualificare, si può calcolare un RISPARMIO ENERGETICO MEDIO TOTALE che può variare da 34.000 kWh annui (finanziando la riqualificazione di 4 immobili) ad un massimo di circa 60.000 kWh annui (finanziando 7 ville).


COME POSSIAMO TRADURRE QUESTO RISPARMIO?

Una riduzione compresa tra 34.000 e 60.000 kWh di energia ogni anno equivale a:

CO2  Risparmiare da 14.620 a 25.800 kg di CO2 in atmosfera ogni anno

TREE  Piantare da 1.462 a 2.580 alberi, un numero tale da ricoprire un'area da 7 a 13 campi da calcio

CAR  Evitare le emissioni dei gas di scarico di un numero di automobili compreso tra 10 e 18 ogni anno.